Tags

,

Devo consegnare a breve il mio primo paper per il dottorato, denominato paper teorico. Orbene dopo tanti anni da bibliotecaria, dopo tanti reference e sessioni di information literacy (e anche questa roba qui) la prima domanda è: questo criptico paper teorico sarà mica una literature review? In effetti se googlate “paper teorico” vi saltano fuori dei documenti scritti da miei colleghi di sociologia a unimib che sembrano proprio delle literature review, quindi, una volta acclarato che questa roba si chiama paper teorico solo qui, vediamo come scriverlo.

Forte della mia esperienza pregressa mi sentivo un drago nella strutturazione del paper, ma ho sperimentato sulla mia pelle come insegnare agli altri è molto più facile che farlo in prima persona (e tutto lo stress emotivo che c’è nel processo di ricerca e selezione fonti).
Mi sono messa, da brava bibliotecaria, a fare ricerche di linee guida su come scrivere una literature review e ho trovato ovviamente un sacco di materiali che riassumo e schematizzo qui sotto in una mappa, citando le fonti a fine articolo.
ATTENZIONE: nessuna pretesa di scientificità in questa mia rielaborazione, si tratta di una nota a uso personale che condivido casomai qualcuno si trovasse nella mia stessa situazione. Se dovete presentare una literature review per un giornale, a una conferenza o altro verificate che non vi siano delle linee guida o direttive precise da seguire.

Trovate qui la mappa http://www.mindmeister.com/maps/public_map_shell/149941134/literature-review?width=600&height=400&z=auto&no_logo=1

Linkografia:

Advertisements